La Spia della Maremma

La Spia della Maremma vuole essere una specie di equivalente toscana della rivista New Yorker. Ha un proprio territorio, ma il suo sguardo va oltre, per potere girare e guardare se stesso, come nella sua famosa copertina. La copertina della prima edizione di La Spia si ispira senza pudore dall’illustrazione originale di Saul Steinberg.

La seconda edizione studia uno dei problemi più urgenti per il futuro della Maremma. I lupi sono protetti e negli ultimi anni i loro attacchi alle pecore sono cresciuti dall’essere una rarità storica ad un evento quotidiano. Se questi animali sono lupi oppure “meramente” ibridi è solo una parte della storia. La vera storia è che non ci sono finanziamenti pubblici per la pastorizia, mentre ci sono diversi per la conservazione del lupo. In realtà, sull’orlo dell’estinzione sono i pastori e la verità.

Click on the covers below to read the magazines

La Spia n. 0 - Copertina - 1.5MB La Spia della Maremma 1 copertina light

Clicca le copertine per leggere le riviste

La prossima edizione di La Spia sarà pubblicata tra breve. Benvenuti i contributi e i suggerimenti.

Commenti recenti