La Spia 3


G patata (2) small

L'Editoriale

Parole di Spia

di Richard Harris e Donatella Borghesi

Set 2016

Lo scopo della Spia è di stimolare e sviluppare un dialogo aperto e costruttivo. I temi toccati riguardano l’evoluzione della vita sociale, produttiva e culturale della Maremma. Perché Spia, parola che nei giornali suggerisce gossip e chiacchiere? Per noi la Spia è il punto più alto di osservazione, come nel vecchio detto mancianese: spia della […] (...)

Rizzo 2

Il pensiero di Sergio Rizzo

Verità e Bellezza

Silvia Duchi

Set 2016

  Borghi tra i più belli d’Italia assediati da incongrue periferie. Case ingombranti e senza stile che deturpano uno skyline disegnato nei secoli. Ecco come negli ultimi decenni abbiamo rovinato il nostro patrimonio ambientale e antropologico. Parola di Sergio Rizzo Nel 1974 Pier Paolo Pasolini partecipa al documentario di Paolo Brunatto La forma della città. […] (...)


EffeQu small

Di lagune, disastri ambientali e futuro

L’ecosistema non è acqua

Mauro Lenzi

Set 2016

Orbetello, Toscana, Italia, Pianeta Terra. Nell’estate 2015 il riscaldamento climatico fa strage dei pesci della Laguna. Un disastro ambientale annunciato, ripercorso qui dal biologo che bonifica gli stagni costieri Da tempo sentiamo ripetere la frase “l’ecosistema è in pericolo”. E puntuali intervengono catastrofi ambientali di maggiore o minore entità a ricordarlo, e a nutrire... (...)

Tizzi

Maremma, maremma

Terra, terra

Silvia Duchi intervista Fernando Tizzi

Set 2016

«Il paesaggio maremmano è un’opera d’arte». Lo sostiene Fernando Tizzi, ecclettico pastore maremmano, epigono di una cultura contadina di cui vuole passare il testimone. Ecco la sua storia e il suo sapere. E i suoi aforismi Chilometri e chilometri tra colline morbide e gialle. Querce e cerri solitari in mezzo a campi delimitati da siepi. Campi curati, […] (...)


Strategie urbane e sviluppo locale

Le città micropolitane

Marco Marcatili di Nomisma

Set 2016

Esistono città che funzionano da centro per i comuni vicini, tanto che la loro realtà urbana va oltre i confini amministrativi. Una di queste è Grosseto, possibile laboratorio – con l’aiuto dell’intelligenza collettiva – delle città “a geometrie variabili” Lo scenario urbano del nostro Paese sembra essere caratterizzato da due protagoniste principali: da una parte le... (...)

Rocchi

Cantieri della Memoria, sguardo sul futuro

Luciana Rocchi

Set 2016

Dalle pietre al digitale. Un progetto che ha coinvolto quattro comuni della provincia di Grosseto. Per rivisitare la storia locale superando gli stereotipi del “bel tempo andato”. E trovare così le idee per il cambiamento Memoria di eventi, di lutti, tragedie e speranze, alcune irrealizzate, altre con esito sul momento esaltante. Deportazione politica e razziale […] (...)


133df7d1ec

Sisifo, Tantalo e Damocle

La città (im)possibile

Emilio Bonifazi

Set 2016

  Le difficoltà e le ansie (e qualche certezza) di un amministratore pubblico di lungo corso. Raccontate attraverso tre figure del mito: Sisifo, Tantalo e Damocle Chi crede che gli amministratori locali possano fare tutto ha capito ben poco. E ha compreso ancora meno chi afferma che “volere è potere”, quasi a significare che una decisa forza […] (...)

Il Consorzio di Bonifica Grossetana

Taglio indiscriminato?

Andrea Marciani

Set 2016

A quasi 4 anni dalla disastrosa alluvione del novembre 2012 sono ripresi i lavori del Consorzio di Bonifica Grossetana sulle sponde del torrente Elsa. La lunga sospensione ci aveva fatto credere che una riflessione sulle nefaste conseguenze di quella modalità di taglio, a fronte dell’effetto di moltiplicazione della capacità distruttiva dei corsi d’acqua desertificati, osservato... (...)


La Maremma senza direzione

L’anarchia di chi non vuole. E non sa.

Sergio Vasarri

Set 2016

  Anarchia non vuol dire solo assenza di governo. Ma anche vivere guardando solo all’oggi, ai piccoli interventi e non a un progetto strategico. Che è quello che manca nella nostra Maremma Anarchia è una parola roboante, terrificante, ma anche affascinante. Rubando una delle tante definizioni corrette di anarchia, riporto che dal greco ἀν, assenza […] (...)

Cori di formazione in agricoltura

L’insostenibile peso del burocrate

Andrea Marciani

Set 2016

  Sei un agricoltore e vuoi usare i fitofarmaci? Devi farti un patentito, ovviamente obbligatorio e costoso. Nell’epoca del web, regna ancora la regola della marca da bollo Con l’entrata in vigore del D.lgs. 150/2012 denominato PAN (Piano d’azione nazionale sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari) si è aperta in agricoltura una nuova stagione di corsi […] (...)


Commenti recenti